Ciò che abbiamo visto giusto – e sbagliato – nei tuoi Self-Tape

enCAST ha recentemente contribuito alla pre-casting di un film thriller politico in Europa e ha ricevuto oltre 100 proposte di autoregistrazioni. Mentre alcuni erano fantastici, a molti mancava un tocco professionale. Ecco alcuni suggerimenti per migliorare i tuoi self tape:

  1. E-mail di invio: fornisci brevemente le informazioni essenziali, includi un collegamento al tuo nastro adesivo ed evita dettagli non necessari.

  2. Attacchi: ricontrolla i tuoi collegamenti per assicurarti che funzionino correttamente.
  3. No Excuses: evitare di spiegare problemi o sfide nella posta elettronica o nel nastro adesivo. Concentrati solo sulla prestazione migliore.

  4. Suggerimenti per l'autoadesivo:

    • Aggiungi un intertitolo all'inizio e alla fine del nastro con il tuo nome, l'e-mail di contatto e il ruolo.
    • Invia solo la tua versione migliore e includi una lista solo se richiesta.
    • Registra il tuo self-tape in modalità orizzontale.
    • Garantire un suono chiaro e udibile; considera l'utilizzo di un microfono da bavero.
    • Evita i problemi di ripresa di base: utilizza un treppiede, non guardare direttamente la fotocamera, mantieni la scena ininterrotta e utilizza un'illuminazione ampia con uno sfondo privo di ingombri.
  5. Consigli finali:

    • Nell'inquadratura dovrebbe essere presente un solo attore.
    • Memorizza le tue battute; evitare di leggere da uno script.
    • Utilizza un partner fuori dallo schermo per leggere l'altra parte: non farlo da solo.
    • Termina il tuo self-tape con qualche secondo di silenzio invece di interrompere bruscamente la scena.

Segui questi suggerimenti per migliorare i tuoi self-tape e avere migliori opportunità di audizione.

Lascia un Commento